Security Wireless

Aeroporto di Boston: il Wi-Fi è mio e me lo gestisco io

News / News
Inviato da d.damato 04 Ago 2005 - 08:18

A Boston gli hot-spot a pagamento dell'aeroporto si preparano a combattere quelli gratuiti offerti da Continental nelle proprie salette riservate.

A Boston gli hot-spot a pagamento dell'aeroporto si preparano a combattere quelli gratuiti offerti da Continental nelle proprie salette riservate.
Otto dollari per 24 ore contro connessione gratuita... lotta impari a Boston.
E' quanto sta accadendo all'aeroporto Logan di Boston dove il provider wireless Logan Wi-Fi gestito da AWG - Advanced Wireless Group (sponsorizzato da Comcast), che vende le proprie connessioni ai passeggeri in transito per 8 dollari al giorno, si è indispettito molto quando ha scoperto che un hot-spot gratuito gli rubava la clientela.

In realtà dalla "lounge" di Continental Airlines viene sì trasmesso un segnale Wi-Fi gratuito, ma destinato agli ospiti aventi diritto a soggiornare per qualche ora nei salottini accoglienti della compagnia aerea di Houston.

Certo che però bloccare le onde radio del segnale Wi-Fi dentro all'area delle Presidents Club di Continental senza far uscire nemmeno un bit dalle pareti è opera difficile e pure contro-producente per Continental.

Sta di fatto che molti passeggeri con necessità di collegarsi al web si sono accomodati sempre più lungo il perimetro delle Presidents Club dell'aeroporto, non senza farsi notare da Logan Wi-Fi che vedeva precipitare gli incassi.

Il lobbing è partito e ora sono le autorità di polizia e quelle aero-portuali di Massport (Massachusetts Port Authority) che si fanno carico delle ragioni di Logan Wi-Fi e, adducendo rischi inaccettabili alla sicurezza, hanno chiesto a Continental di rimuovere le antenne che diffondono il segnale wireless.

Massport non incasserebbe dall'affitto a Logan Wi-Fi dell'attività commerciale più del 20% dei guadagni, di circa 1 milione di dollari annui.

Continental ha chiesto all'autorità delle comunicazioni USA, la FCC, di pronunciarsi visto che la legge "Telecommunications Act" del 1996 impedisce alle autorità locali di interferire sulle attività wireless.

La FCC risponderà a Continental il 29 agosto. Intanto Massport ha offerto a Continental di collegarsi al servizio Wi-Fi fornito dalle società presenti e autorizzate in aeroporto, con un canone privilegiato.

Fonte:www.macitynet.it

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=32