Security Wireless

In caso di emergenza premere il pulsante Wireless

News / News
Inviato da d.damato 12 Nov 2005 - 05:12

Il wireless, che permette di collegare vari dispositivi tra loro senza far uso di cavi, entra nella nostra vita anche per scopi nobili, come, per esempio, nei casi di emergenza.


I progetti che ne curano lo sviluppo per l'utilizzo effettivo sono molti e nei prossimi giorni, esattamente il 24 novembre, al Centro Congressi del Lingotto di Torino, si riunirà un gruppo di lavoro nell'ambito dell'ITF 2005 per analizzare e raccogliere i progressi effettuati fino ad ora.
L'obiettivo principale dell'utilizzo del wireless è eliminare i tempi morti che possono sorgere dal momento del primo allarme fino all'arrivo in ospedale. Fondamentale è il lavoro effettuato a bordo delle ambulanze perché è proprio la fase del trasporto a offrire la possibilità di ottimizzare i tempi. Sarà, infatti, possibile monitorare il traffico stradale via satellite evitando gli ingorghi e si potrà controllare la condizione del paziente inviando i dati all'ospedale, in modo da offrire tempo utile per preparare sale di intervento e personale sanitario.
Tra le tecnologie utilizzabili a tali scopi, si impone Tetra che utilizza una banda a 450 Mhz per trasportare qualsiasi tipo di dato con il vantaggio di permettere comunicazioni vocali contemporaneamente a più utenti.
La linea che si sta seguendo per lo sviluppo del wireless per le emergenze è raggruppabile in due aree: la prima si occupa del monitoraggio del soccorso effettuando trasmissioni di dati e parametri clinici (battito cardiaco, pressione arteriosa e così via); la seconda si occupa del supporto di reti per le comunicazioni che funzionino in caso di catastrofi, quando la rete normale viene messa fuori gioco. Questa rete "parallela" richiede tempi lunghi di realizzazione dovendo funzionare con un'alimentazione elettrica autonoma e con un sistema indipendente dalle installazioni fisse.

Fonte:www.portel.it

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=171