Security Wireless

News: Comunità Montana Alta Langa: stipulato un accordo con la società BBBell

Articoli / News
Inviato da Salvo 07 Mar 2007 - 13:38

Internet veloce per i 21 Comuni della Comunità Montana Alta langa

Comunità Montana Alta Langa - Digital Divide addio! Ha il tempo contato la connessione internet a bassa velocità: il futuro ci prospetta libertà dalle tariffe a tempo dalle lente connessioni via modem. Dopo anni di emarginazione e isolamento tecnologico, i cittadini e le imprese della Comunità Montana Alta Langa potranno accedere ad Internet con una connessione veloce.
Ciò è possibile attraverso tecnologie wireless e ad un accordo di collaborazione tra la Comunità Montana e la società BBBell, Provider torinese, che nel corso del 2006 ha rapidamente coperto via radio gran parte delle lacune di Telecom Italia tra i Comuni della Provincia Granda, con un servizio che, a detta di chi ne usufruisce, supera in qualità la tradizionale ADSL terrestre.
Con B.B.Radio la banda larga arriva in Alta Langa sfruttando in parte le infrastrutture già esistenti dell’Intranet fra i 21 Comuni della Comunità Montana. L’accesso al servizio è controllato e sicuro: tutti gli utenti vengono autenticati, nel rispetto delle normative, preservando la loro massima riservatezza. Il cliente finale, attraverso un suo apparato orientato verso i punti di accesso, dispone di una connessione permanente ad Internet ventiquattro ore su ventiquattro, con una velocità al passo con i tempi, totalmente svincolata da qualsiasi linea telefonica. Questa nuova tecnologia è inoltre estremamente “pulita”: l’elettrosmog prodotto dalle antenne ricetrasmittenti è paragonabile a quella di un comune telefono cellulare e i consumi elettrici degli apparati sono contenuti.
BBBell ha creduto nel territorio contribuendo ad aumentare la competitività delle imprese adeguando la "visibilità " delle attività locali (in particolare quelle caratterizzanti il territorio) per il loro mantenimento e sviluppo ed offrendo ai giovani strumenti di comunicazione e informazione ormai indispensabili per confrontarsi con un mondo globalizzato. L’obiettivo è dare la possibilità a qualsiasi famiglia,di poter accedere con estrema velocità ad una serie di servizi e contenuti presenti in Internet, annullando inoltre il costo telefonico dei collegamenti. L’accordo realizzato, oltre ad assicurare la copertura del territorio della Comunità Montana Alta Langa in aggiunta a decine di altri comuni cuneesi già coperti da BBBell nel corso del 2006, potrà consentire di telefonare senza dover pagare il canone Telecom, conservando il proprio numero storico.
“Abbiamo dovuto affrontare problematiche sia normative che tecniche – dice il Presidente della Comunità Montana Alessandro Barbero – ma finalmente siamo in grado di assicurare ai nostri cittadini ed alle imprese operanti sul territorio questo importante servizio”
“La sperimentazione - aggiunge Barbero – effettuata in questi due anni su alcune utenze segnalate dai Comuni ha permesso di porre rimedio alle iniziali difficoltà”. “Dopo essere stata la prima Comunità Montana ad avere assicurato il collegamento wi-fi ai 21 Comuni – conclude il Presidente – possiamo ora assicurare un servizio collaudato ed efficiente ad un costo molto contenuto ed accessibile ad ogni famiglia”.
Saranno disponibili 2 classi di servizi. Una di base, con connessioni wi-fi a costi ridotti e con prestazioni minime (8 euro + IVA mensili senza costi di attivazione usando propri apparati), e l’altra di taglio superiore, includente tutta la gamma di offerte BBRadio ormai diffuse su gran parte del territorio provinciale.

fonte: grandain.com

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=15061