Security Wireless

News:Brevettato il Wi-fi in Australia. Possibili conseguenze?

Articoli / News
Inviato da d.damato 23 Nov 2006 - 10:44

Sembra che una società australiana denominata Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation sia in possesso del brevetto degli standard wireless 802.11a e 802.11g

Stando al Sydney Morning Herald, un tribunale statunitense presieduto dal giudice Leonard Davis ha avvalorato un brevetto di proprietà della CSIRO in una causa contro Buffalo Technology. CSIRO ha sostenuto che Buffalo Technology avrebbe dovuto pagare le royalties per il brevetto numero 5487069. Questo è stato depositato da CSIRO nel 1996 e contiene frammenti dello standard wireless 802.11a/g.

La causa non è nuova. Già nel 2005 Dell, Microsoft, Intel, HP e Netgear tentarono di annullare il brevetto detenuto dalla Csiro. L'accusa depositò gli atti presso la Corte di S.Francisco ma la Csiro ne richiese lo spostamento presso la Corte del Texas.

"Uno dei motivi per i quali Wi-Fi è proliferato è perché è divenuto estremamente economico, tanto da poterne inserire i chip anche nei più comuni dispositivi elettronici di consumo", ha commentato Stan Schatt, vice president di ABI Research. "Ma se a causa delle licenze il costo della tecnologia dovesse salire, anche di poco, l'economia del settore potrebbe collassare".

Fonte:www.webmasterpoint.org

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=14983