Security Wireless

News:Il Politecnico promuove il mobile & wireless

Articoli / News
Inviato da d.damato 08 Nov 2006 - 08:23

L'ossservatorio dell'ateneo milanese fa il punto sulle tecnologie senza fili. Tutto ok tranne per i responsabili dei sistemi informativi


Le tecnologie mobili e senza fili prendono piede nelle aziende italiane offrendo vantaggi tangibili e sempre più spesso monetizzabili. Con questo sintetico giudizio l'osservatorio sul mobile & wireless del Politecnico di Milano promuove le nuove tecnologie che permettono la mobilità dei dipendenti che si diffondono nonostante i maggiori freni arrivino proprio da coloro che dovrebbero promuoverle: i responsabili dei sistemi informativi. Tra le principali evidenze dell'indagine - condotta sul campo e basata sul confronto con oltre 250 imprese ed enti pubblici (appartenenti ai seguenti settori merceologici: banche, grocery, farmaceutico, sanità e utility), per oltre mille applicazioni - c' è la conferma del ruolo innovativo delle tecnologie di M&W. Chi le ha adottate, tocca con mano le possibilità attuali e potenziali che vanno, dall'automazione di specifiche attività sino alla riconfigurazione di interi processi e a nuove modalità di interazione con clienti e fornitori. Secondo l'osservatorio la tangibilità dei benefici delle applicazioni esiste sia in termini di performance misurabili (ricavi, parametri di servizio ai clienti, qualità dei processi, produttività), utili a confermare un ritorno dell'investimento rapido e consistente; sia in termini di benefici d'altro tipo (qualità e velocità dell'informazione, facilitazione delle attività di pianificazione e controllo, immagine), non subito misurabili, ma comunque concorrenti al vantaggio competitivo nel medio-lungo termine. I top manager sono forti sostenitori del M&W, affiancati in questo da chi ha responsabilità di business che, sulla spinta degli obiettivi da raggiungere (volumi di vendita, efficienza di gestione delle reti commerciali, risposta alla clientela) è tra i più disposti a rischiare per innovare. Il freno però si trova dove meno te lo aspetti. I responsabili dei sistemi informativi svolgono talvolta un ruolo marginale, se non addirittura di freno. Il più delle volte sono chiamati in causa per approfondimenti tecnologici o di fattibilità di idee avanzate dai manager con responsabilità di business; e in pochi casi svolgono quel ruolo di proposta che sarebbe naturale attendersi da loro.

Fonte: www.distrettopmi.it

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=14960