Security Wireless

News: Wi-fi per la banda larga nel varesotto

Articoli / News
Inviato da d.damato 31 Ott 2006 - 02:10

La Provincia di Varese sceglie Wifi-Company come partner tecnologico e combatte il digital divide nei comuni della provincia con il wireless.

Informatizzare la provincia di Varese per colmare il "gap" di alcune aree e cercare una "rete" adeguata allo scopo. E' con questo obiettivo che è nato il progetto "In.Pro.Va." (Informatizzare la Provincia di Varese). L'iniziativa ha preso corpo lo scorso anno quando il Polo Scientifico Tecnologico Lombardo ha avuto l'incarico dai propri soci di delineare l'attuale diffusione delle tecnologie che si raggruppano sotto il nome "banda larga" nel Varesotto.

Così, dall'analisi nei 141 Comuni della Provincia di Varese, sono stati redatti due studi di fattibilità denominati "In.Pro.Va. 1 (Informatizzare la Provincia di Varese)" e "E-Pmi (Banda larga per la crescita delle PMI in provincia di Varese)". "Lo studio - spiega la Provincia di Varese - ha evidenziato una varietà diffusa di situazioni che hanno messo in evidenza la presenza di zone svantaggiate rispetto ad altre".

Dunque, sulla base di queste considerazioni, il Polo Scientifico Tecnologico Lombardo è sceso in campo ed ha individuato le tecnologie che possono risolvere tale situazione. "La wireless è risultata la più adatta - aggiunge la Provincia - per risolvere in modo rapido e con investimenti minimi, rispetto alle altre le situazioni di mancanza di banda larga nel territorio varesino".

E Wi-Fi Company è stata scelta per trasformare il progetto in realtà. I primi comuni coinvolti saranno Casciago, Luvinate, Cocquio, Ispra Ranco, sarà poi completata anche l'offerta di banda larga a Tradate.

Oltre alla connettività internet per messaggistica e scambio dati via e-mail e web, verrà offerta anche la possibilità del Voice over Ip basato su internet e a costi quasi nulli, e la videosorveglianza remota e sicura basata su protocollo Ip.

Nel futuro si parla anche di accesso remoto ai servizi di e-governance da parte dei cittadini, portali turistici con booking on line e percorsi turistici guidati interattivamente.

Fonte: www.i-dome.com

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=14953