Security Wireless

Cremona wireless: per superare il Digital Divide

News / News
Inviato da d.damato 08 Giu 2006 - 04:16

Il Politecnico di Milano progetta la rete wireless per tutta la provincia del cremonese.

Il Politecnico di Milano, sede di Cremona, in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano e il Cefriel, ha affiancato l’Amministrazione provinciale di Cremona per la costituzione di una azienda volta a ridurre il Digital Divide tra la città e i 115 comuni del territorio.

La nuova azienda, partecipata dalla Provincia e da tre utility locali (AEM Cremona, Padania Acque e SCRP) realizzerà una rete wireless che consentirà di portare la banda larga a tutti i municipi della provincia e a quelle zone non ancora coperte da ADSL.
Le tre utility coinvolte hanno versato 1 mln di euro, a fronte di un investimento complessivo pari a 2,2 mln, in parte finanziato con capitale di debito. Tale somma servirà alla realizzazione dell’infrastruttura di rete che sarà completata entro la fine del 2006 e permetterà di raggiungere gli oltre 100 comuni del distretto, la maggioranza dei quali con meno di 2000 abitanti.

Lo studio del progetto, denominato “Pro-Wireless” è stato affidato al Politecnico di Milano, sede di Cremona, che ha coinvolto nell’analisi Cefriel e School of Management del Politecnico di Milano, che gestisce da anni numerosi Osservatori sugli impatti delle nuove tecnologie Mobile & Wireless.

Il piano di lavoro ha previsto una forte sinergia tra la School of Management, che si è occupata di redigere il business plan e i piani economico-finanziari, e il Cefriel che ha messo a disposizione il suo know-how in ambito Ict per elaborare l’infrastruttura di rete.

Il lavoro è stato coordinato da Cesvin - Centro per lo Sviluppo dell’Innovazione , che si è fatto promotore dell’iniziativa facendo dialogare con efficacia istituzioni, aziende e università.

Fonte:www.datamanager.it

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=14841