Security Wireless

Televideocom, schede prepagate "certificate" per il WiFi

News / News
Inviato da d.damato 02 Mag 2006 - 08:59

Le informazioni d’identità richieste dalla normativa antiterrorismo sono associate direttamente al codice della scheda per snellire la burocrazia relativa.

Con l’entrata in vigore della nuova normativa sull’antiterrorismo, che regola tra l’altro la conservazione dei dati di traffico relativi agli utenti che accedono alla Rete da postazioni pubbliche, la connettività WiFi nelle aree pubbliche ha subito un forte ridimensionamento. Il legislatore ha imposto, infatti, stringenti regole sull’identificazione degli utenti che accedono a tale servizio tramite card prepagate, con il risultato di limitarne il libero accesso.
Televideocom ha risolto il problema, sviluppando un sistema di registrazione utenti automatizzato e digitalizzato nel pieno rispetto della nuova normativa: al momento dell’acquisto delle Card Televideocom, infatti, verrà richiesto un documento di identità le cui informazioni, tramite un software appositamente sviluppato dall’azienda e lo scanner DOC Televideocom in dotazione ai punti vendita, saranno memorizzate in formato elettronico e associate al codice della scheda comprata. Il servizio, su linea Hdsl fornita da Telecom Italia, parte proprio da oggi e consente di connettersi a Internet con il proprio notebook, Tablet PC o PDA, con modulo WiFi integrato o tramite una scheda WLan, da tutte le aree pubbliche contrassegnate dal logo Mister Hot Spot che sono presenti in numerosi aeroporti, alberghi, stazioni ferroviarie e centri commerciali sul territorio nazionale.


Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=14820