Security Wireless

Anche in Abruzzo un progetto pubblico per il Wifi gratis

News / News
Inviato da d.damato 27 Mar 2006 - 16:01

Internet sul territorio a disposizione dei cittadini.
È l'obiettivo principale di un'intesa che l'assessorato agli Enti locali della Regione Abruzzo ha stretto con Anci.

Uncem Abruzzo e Lega delle autonomie per consolidare sul territorio punti l'accesso a servizi digitali avanzati per la collettività sociale.
Il progetto si chiama "Società dell'informazione" e prevede all'interno di luoghi pubblici attrezzati postazioni internet e collegamenti telematici.
L'accordo stretto con le rappresentanze dei comuni e delle Comunità montane fa capo ad una prima parte del progetto denominato "Sistemi di accesso a servizi digitali di connettività sociale" e prevede 10 centri pilota con 10 punti di accesso.
L'Uncem ha indicato per l'allestimento tecnico le Comunità montane di Campo Imperatore, Sirentina, Marsica 1, Vestina, Della Laga, Del Gran Sasso, Aventino Medio Sangro, Medio Vastese e Alto Vastese.
Una seconda parte del progetto, denominato Capsda (Centri di accesso pubblico a servizi digitali avanzati), interessa le restanti Comunità montane: Amiternina, Valle del Giovenco, Peligna, Valle Roveto, Alto Sangro, Maiella Morrone, Maielletta e Valsangro.
Ma la possibilità di avere dei punti internet gratuiti a disposizione dei cittadini riguarda anche i comuni. In accordo con l'Anci sono stati individuati sei comuni che fanno riferimento a realtà montane più popolose e comuni non montani. Questi i centri individuati: Pereto, Guardiagrele, San Vito Chietino, Rosciano, Giulianova e Montereale.


Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://www.securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://www.securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=14811