Homepage

|| HOME || NEWS || ARTICOLI|| LIBRI || DOWNLOAD || LINK || FORUM ||

Wi4net

Menu principale

Partner

Microsoft Office 2007 enterprise download Windows 7 Ultimate is the most versatile and powerful edition of Windows 7 buy Adobe Creative Suite 4 OEMIt combines remarkable ease-of-use with the entertainment features of Home Premium and the business capabilities of Professional you can encrypt your data with BitLocker and BitLocker-To-Go. And for extra flexibility, buy Adobe Creative Suite 4 Master Collection oemyou can work in any of 35 languages. Get it all buy Adobe Photoshop CS4 Extended OEMwith Windows 7 Ultimate.

Solidarietà

On-line

Ci sono 39 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

News : Wi-Fi ad alta velocità, c'è l'accordo
Mercoledì, 03 Agosto 2005 - 09:11 - 3130 Letture
News
I due gruppi che sostengono ciascuno una tecnologia per il Wi-Fi ad alta velocità si accordano. Entro novembre la proposta ufficiale per lo standard che porterà il wireless fino a 540 Mbps

I due gruppi che sostengono ciascuno una tecnologia per il Wi-Fi ad alta velocità si accordano. Entro novembre la proposta ufficiale per lo standard che porterà il wireless fino a 540 Mbps.
C'è l'accordo per il wireless di prossima generazione. I due gruppi che si fronteggiavano con due diverse tecnologie, TGn Sync e WWiSE, hanno infatti raggiunto un punto di mediazione e nelle prossime settimane sottoporranno all'IEEE, l'ente americano che cura gli standard elettronici, una proposta unificata.

Il nuovo Wi-Fi, che prenderà il nome di IEEE 802.11n, promette velocità molto più elevate di quelle possibili attualmente con IEEE 802.11g. L'obbiettivo è quello di toccare i 540 Mbps, anche se inizialmente si può pensare che la velocità massima sarà "solo" doppia rispetto a quella attuale. Il sistema si baserà sull'uso di antenne multiple, due o quattro, ciascuna delle quali invierà uno stream di dati parallelo, incrementando la banda a disposizione. Verrà anche garantita la compatibilità con gli attuali apparati che saranno in grado di comunicare con dispositivi 802.11n, anche se ovviamente a velocità inferiori.

Attualmente sono già in commercio dispositivi che permettono al Wi-Fi di viaggiare a velocità superiori a 54 Mbps, toccando i 108 Mbps, ma pur trattandosi di dispositivi studiati con la stessa concezione dello standard IEEE 802.11n e utilizzando le antenne multiple, non sono compatibili in maniera universale.

TGn Sync, dietro a cui ci sono Texas Instruments, Broadcom, Conexant, STMicro, Airgo, Bermai, Nokia e Motorola, e WWiSE, supportata da Intel, Atheros, Agere, Infineon, Cisco, Qualcomm, Nortel, Mitsubishi, Sony, Panasonic, Philips, Samsung, Sanyo, Toshiba, presenteranno la prima proposta unificata entro settembre; quella finale arriverà entro novembre. È dunque possibile che, dati i tempi di accettazione e sperimentazione, il lancio sul mercato dei primi dispositivi IEEE 802.11n possa avvenire verso la fine del 2006.

Fonte:www.macitynet.it
 

Link correlati

Vota l'articolo

Questo articolo non è stato votato

Login/crea un profilo | 0 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.

Designed By CMSarea


Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2003-2005 di mia proprietà
Questo sito è stato creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. MD-Pro è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL Visualizzate le nostre news usando il file backend.php

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

I LOGHI DEL SITO SONO STATI GENTILMENTE CREATI DA MEDIALINKS

Powered by MD-Pro