Homepage

|| HOME || NEWS || ARTICOLI|| LIBRI || DOWNLOAD || LINK || FORUM ||

Wi4net

Menu principale

Partner

Microsoft Office 2007 enterprise download Windows 7 Ultimate is the most versatile and powerful edition of Windows 7 buy Adobe Creative Suite 4 OEMIt combines remarkable ease-of-use with the entertainment features of Home Premium and the business capabilities of Professional you can encrypt your data with BitLocker and BitLocker-To-Go. And for extra flexibility, buy Adobe Creative Suite 4 Master Collection oemyou can work in any of 35 languages. Get it all buy Adobe Photoshop CS4 Extended OEMwith Windows 7 Ultimate.

Solidarietà

On-line

Ci sono 34 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

News : Il Wi-Fi arriva in Mps. Ma nelle banche il mobile wireless è ancora marginale
Giovedì, 03 Agosto 2006 - 11:49 - 3057 Letture
News
La disponibilità di reti a banda larga, sia fisse che mobili, sarà una chiave di volta fondamentale per la revisione strutturale e funzionale di molte organizzazioni bancarie.



Abi Lab prevede in tal senso una convergenza fisso-mobile su reti Ip che sarà molto più pervasiva e impattante, in ambito bancario, di quella fonia-dati, già materializzatasi anche in campo aziendale.
Ancora limitati, invece, sono al momento gli utilizzi del Wi-fi ma è di ieri la notizia che il Gruppo Monte dei Paschi sta sperimentando una soluzione che permetterà a tutti i propri addetti (e ai clienti in transito) di poter navigare in Rete tramite tecnologia WirelessLan all’interno delle proprie filiali.
Ma quanto delle tecnologie senza fili è penetrato e attivamente utilizzato in seno alle organizzazioni bancarie italiane? L’Osservatorio sul Mobile Business realizzato dalla School of Management del Politecnico di Milano e patrocinato da AITech-Assinform ha tracciato un profilo del fenomeno in oggetto analizzando 48 istituti (per una copertura del 70% dei dipendenti del settore bancario nazionale) e complessivamente circa 100 applicazioni che sfruttano reti e servizi mobili e wireless.
Il ricorso a tali soluzioni è, per alcuni specifici aspetti, sempre più diffuso. I dati di sintesi dicono infatti che il 34% delle banche esaminate ha confermato di far uso in modo strutturato di applicazioni di Mobile Office (accesso a e-mail, agenda, contatti e alla rete aziendale per attività per di produttività personale) e il 25% attesta di essere in fase pilota. Il 21% di filiali o sedi direzionali si è dotato di reti Wi-Fi mentre un ulteriore 35% si accredita di progetti in via di realizzazione o valutazione. Una buona diffusione, infine, la vantano anche applicazioni mobili di sales force automation a supporto della promozione e della vendita di prodotti finanziari, attive nel 28% delle banche e in fase di start up in un altro 17% del campione. Dati relativamente buoni ma che dicono anche come gli spazi di crescita del mobile wireless in banca sono ancora enormi, perché è ancora limitata la consapevolezza dei vantaggi acquisibili (efficacia a livello commerciale, diminuzione dei costi) attraverso un’adozione sistemica di servizi e soluzioni di questo tipo. La strada maestra, dicono i responsabili dell’Osservaotrio, non è lontana ma prima di poter asserire che terminali e servizi mobili, reti Wi-Fi e applicazioni Rfid sono risorse strategiche per la banca italiana ci vorrà ancora un po’ di tempo.
 

Link correlati

Vota l'articolo

Questo articolo non è stato votato

Login/crea un profilo | 0 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.

Designed By CMSarea


Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2003-2005 di mia proprietà
Questo sito è stato creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. MD-Pro è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL Visualizzate le nostre news usando il file backend.php

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

I LOGHI DEL SITO SONO STATI GENTILMENTE CREATI DA MEDIALINKS

Powered by MD-Pro