Homepage

|| HOME || NEWS || ARTICOLI|| LIBRI || DOWNLOAD || LINK || FORUM ||

Wi4net

Menu principale

Partner

Microsoft Office 2007 enterprise download Windows 7 Ultimate is the most versatile and powerful edition of Windows 7 buy Adobe Creative Suite 4 OEMIt combines remarkable ease-of-use with the entertainment features of Home Premium and the business capabilities of Professional you can encrypt your data with BitLocker and BitLocker-To-Go. And for extra flexibility, buy Adobe Creative Suite 4 Master Collection oemyou can work in any of 35 languages. Get it all buy Adobe Photoshop CS4 Extended OEMwith Windows 7 Ultimate.

Solidarietà

On-line

Ci sono 33 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

News : WiMax: le forze dell'ordine coinvolte nella sperimentazione
Mercoledì, 04 Gennaio 2006 - 04:10 - 2708 Letture
News
Netscalibur ha usato lo standard IEEE 802.16E per mettere alla prova le doti di mobilità della nuova tecnologia WiMax.

Sono state le forze dell'ordine tra le prime in Italia a sfruttare il potenziale delle reti WiMax grazie all'infrastruttura realizzata di Netscalibur, che è ricorsa allo standard IEEE 802.16E usato da NextNet e che dovrebbe diventare il riferimento definitivo per questo tipo di rete. In particolare, è stato messa alla prova le capacità del WiMax in fatto di mobilità all’interno dell’area di copertura continuando a essere operativi anche passando da un’antenna all’altra.
Proprio il servizio legato alla mobilità è oggetto di sperimentazione da parte delle forze dell’ordine per un uso futuro nelle attività di controllo del territorio. Grazie a questa applicazione gli addetti potranno trasmettere e ricevere informazioni dati e video direttamente sulla volante interagendo con la centrale, gestendo e monitorando in tempo reale il traffico stradale e la sicurezza del territorio.
La tecnologia è stata implementata in collaborazione con il fornitore americano NextNet, parte del gruppo McCaw che, attraverso la controllata Clearwire, sta già offrendo servizi WiMax in Europa.
“Siamo soddisfatti di questa prima fase della sperimentazione WiMax – afferma Oscar Cicchetti, Amministratore Delegato di Netscalibur Italia – che ci ha permesso di approfondire la conoscenza e l’applicazione di questa tecnologia destinata a migliorare la comunicazione senza dover sostenere ingenti investimenti”.

Fonte:www.pcw.it
 

Link correlati

Vota l'articolo

Questo articolo non è stato votato

WiMax: le forze dell'ordine coinvolte nella sperimentazione | Login/crea un profilo | 0 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.

Designed By CMSarea


Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2003-2005 di mia proprietà
Questo sito è stato creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. MD-Pro è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL Visualizzate le nostre news usando il file backend.php

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

I LOGHI DEL SITO SONO STATI GENTILMENTE CREATI DA MEDIALINKS

Powered by MD-Pro